Che tipo di risparmia-batteria sei?

Che tipo da batteria sei? Equipaggiato, Precisino o Scroccone?

Una nuova ricerca di Huawei approfondisce le abitudini europee sulle batterie degli smartphone e l'impatto che hanno sulle nostre vite sociali.

La ricerca

Analisi sui nostri comportamenti in materia di batteria

Anche se qualcuno fatica ad ammetterlo, la verità è che senza il telefono siamo persi, a volte anche letteralmente:  ci fa da bussola, da calcolatrice, da carta d'imbarco e da collegamento con il mondo. Se la batteria è scarica, però, risulta un oggetto inutile. Ecco perché molti hanno concepito alcune ingegnose strategie di risparmio della batteria per salvarsi.

Abbiamo deciso di approfondire gli utilizzi più diffusi dei nostri telefoni e i maggiori problemi che si presentano quando la carica inizia a mancare. Perché, diciamolo, nessuno vorrebbe fare parte del 4% delle persone che affermano di essere disposte ad abbracciare uno sconosciuto in cambio di un po’ di carica.

E tu che tipo di utilizzatore di batteria sei? Equipaggiato, Precisino o Scroccone? La tua risposta dice molto su chi sei come persona e su cosa puoi fare per rendere il rapporto con il tuo smartphone, diciamolo, meno stressante.

La ricerca

La temuta batteria carica al 5%

A volte le batterie complicano la vita: più della metà degli intervistati ha dichiarato di non uscire nemmeno di casa se la carica della batteria non arriva almeno all’80%. 

Ma possono anche offuscare la capacità di giudizio: quando ci si ritrova con una quantità di carica al limite dell’accettabile (5% o meno),  il 47% delle persone continuerebbe ancora ad utilizzare i social network prima di avvisare un amico o persona cara che la batteria lo sta per lasciare.

Chi preferisce non perdere amici o allontanarsi dalle persone care può quindi prendere in considerazione i suggerimenti che seguono per i tre tipi di personalità che abbiamo individuato.

Che tipo di risparmia-batteria sei?

“L'Equipaggiato”

Il 48% degli intervistati porta in giro un caricabatterie del telefono o un caricabatteria portatile per ricaricare il cellulare.

“Il Precisino”

Il 34% degli intervistati ottimizza ogni secondo dalla carica della batteria, chiudendo le app e passando alla modalità di risparmio, ove possibile.

“Lo Scroccone”

Il 18% degli intervistati prende in prestito caricatori da amici e colleghi, soprattutto perché si è dimenticato di ricaricare il telefono al momento opportuno.

Huawei

Dovremmo aspettarci di più dalla nostra batteria del telefono?

La metà di noi si aspetta che la propria batteria muoia entro un giorno. E quando wallet, mappa e (ovviamente) telefono ci abbandonano, soffriamo. 

Se vi ritrovate in questa descrizione, forse siete d'accordo con la maggioranza delle persone (85%) che crede che la batteria dovrebbe durare più a lungo, anzi, molto più a lungo.  

“Con Huawei P20 Pro la durata della batteria non limiterà gli utenti, grazie alla gestione dell'alimentazione basata sull'intelligenza artificiale (AI) per la massima efficienza e a Huawei Supercharge, per la ricarica rapida", afferma Andrew Garrihy, Chief Marketing Officer di Huawei Western Europe. "Ci impegniamo per identificare e alleviare le comuni frustrazioni che le persone sperimentano con la tecnologia"

Huawei P20 Pro ha una batteria da 4000mAh con tecnologia di ricarica rapida Huawei SuperCharge. In 10 minuti ricarichi la batteria al 20% mentre con 30 minuti al 58%.

Huawei P20 Pro supporta 17 ore di riproduzione video, 22 ore di telefonate 3G, 13 ore di navigazione web e 89 ore di riproduzione musicale. Huawei P20 supporta 16 ore di riproduzione video, 19 ore di telefonate 3G, 16 ore di navigazione web e 75 ore di riproduzione musicale.

Scopri

Huawei P20 Pro

Con gestione della batteria potenziata dall'Intelligenza Artificiale.



Note per gli editori

Questo studio indipendente è stato condotto da Lightspeed Research nel luglio 2018


: